Buffa, Pier Vittorio

buffa

Pier Vittorio Buffa entra all’Espresso nel 1975 dopo aver lavorato per Il MessaggeroPanorama e Secolo XIX .
Nel 1989 va in Veneto, vice direttore di Mattino di PadovaTribuna di Treviso e Nuova Venezia.  Dopo cinque anni è in Abruzzo a dirigere il Centro. Il ritorno a Roma è nel 1996, all’Agl come condirettore fino al 2007 quando inizia l’affascinante avventura, che ancora continua, nel mondo della “rete”. Arriva a Kataweb per lavorare ai siti dei giornali locali e poi dirigere, fino al 2012, la redazione web della Finegil.
Ha scritto Al di là di quelle mura (Rizzoli, 1984), Mara Renato e io (Mondadori, 1988), Ufficialmente dispersi (Marsilio, 1995; Transeuropa, 2010), Io ho visto (Nutrimenti, 2013, www.iohovisto.it).
Per L’Espresso ha curato il sito La Grande Guerra, i diari raccontano (2014) e la collana Cronache dal fronte (2015). È docente presso l’Istituto per la formazione al giornalismo di Urbino.

Organizzato da

Con il supporto di

Main Sponsor

Sponsor

Patrocinio di

In collaborazione con

un ringraziamento a