Io ho visto

EVENTI COLLATERALI

Io ho visto

14 novembre 2013
09.30
Teatro Politeama, piazza XX Settembre

IoHoVisto-copertina-694x1024Rappresentazione teatrale dedicata alle scuole con l’attrice Pamela Villoresi e i giornalisti Pier Vittorio Buffa e Daniele Biacchessi.

Hanno visto i nazifascisti uccidere la mamma, il papà, la sorella, il fratello. Dopo settant’anni raccontano.

Dal libro di Pier Vittorio Buffa, una rappresentazione teatrale che è omaggio alla memoria. Un evento dedicato specialmente ai ragazzi delle scuole superiori, nella ricorrenza del 70esimo dalla Battaglia di Monte San Martino.

Con la presenza d’eccezione di Pamela Villoresi che dona la sua impareggiabile voce per dare vita alle testimonianze contenute nel libro e del giornalista Daniele Bianchessi con un intervento dedicato a Il Dovere Della Memoria.

Io ho visto è un libro che raccoglie trenta storie di trentatré persone sopravvissute alle stragi nazifasciste del 1943-1944-1945, degli anni dell’occupazione tedesca dell’Italia. Trenta storie di chi ha visto e non dimentica. Di chi ha visto e non ha mai avuto giustizia. Raccontano gli attimi in cui un colpo di fucile o una raffica di mitra hanno cambiato per sempre le loro vite.
Sono 10-15 mila i civili italiani uccisi in quegli anni. Una guerra nella guerra condotta da due eserciti (quello tedesco e quello della Repubblica sociale) contro una popolazione inerme. A 70 anni da quel periodo terribile sono morti che non vanno dimenticati. Parlarne e ricordarne il sacrificio è anche dare un poco giustizia. Quella giustizia che non hanno avuto dagli Stati: sono 31 i nazisti condannati all’ergastolo da tribunali italiani che sono ancora vivi e che nessuno va ad arrestare.

Il libro non è solo un libro.
E’ teatro perché Pamela Villoresi, sin dal primo giorno, ha donato la sua arte per dare voce ai protagonisti di Io ho visto.
E’ musica perché il cantautore romano Luca Bussoletti ha scritto una canzone ispirandosi a Io ho visto, “Sussidiario di un vecchio bambino”.
E’ immagini perché ciascun protagonista è stato fotografato dall’autore. Le foto sono parte integrante del libro e hanno dato vita a una mostra itinerante.
E’ web perché un sito, www.iohovisto.it, segue la vita di Io ho visto e fornisce testi, foto, mappe, approfondimenti.

Scarica la locandina di Io Ho Visto

L’evento è gratuito. Le registrazioni sono chiuse.

 

 Torna al programma

Organizzato da

Con il supporto di

Main Sponsor

Sponsor

Patrocinio di

In collaborazione con

un ringraziamento a