Ascoltare e coinvolgere le comunità (anche) online

collaborativeTerritorio,
ascolto,
comunità e
coinvolgimento (detto in inglese:
engagement) saranno sicuramente alcune delle
parole ricorrenti a novembre, durante il festival
Glocalnews. Saranno raccontate durante
i dibattiti,
approfondite grazie ai workshop,
trasformate in spettacolo con le serate.
Queste parole costituiscono l’essenza di progetti di giornalismo
iperlocale come quello del 141tour di VareseNews, di cui il
direttore Marco Giovannelli ha parlato in molte occasioni – l’ultima a Pisa, durante
l’Internet Festival – sottolineando
come sia importante porsi le domande giuste, e chiedersi anche
“perché i lettori non mi cercano?”. La risposta sta nell’ascolto
delle persone e l’ascolto è una delle esperienze vissute dal tour
per i comuni della Provincia di Varese. Il 141tour è anche utilizzo
di piattaforme innovative che permettono narrazioni multimediali in
tempo reale: stiamo parlando di ScribbeLive, media partner del
festival, e di Lillo Montalto (è uno degli speaker di quest’anno),
che lavora per l’azienda canadese e ha seguito da vicino la
realizzazione del progetto di VareseNews. Il caso del 141tour è
stato riportato da Lillo Montalto
all’interno del blog di ScribbleLive come una delle
best practise del giornalismo in real-time.
Gli elementi interessanti da sottolineare sono diversi, ve li
riproponiamo; sono senz’altro un punto da segnare e da cui magari
ripartire quando comincia il festival

The first
rule for building an online community is to engage with your
readers—and few organisations have done it with the enthusiasm
of  VareseNews. Based in Varese—an Italian province with a
population of 890,000—the hyperlocal news site sent its journalists
out on the road via motorbike to meet their readers face-to-face.
On May 20, editor-in-chief Marco
Giovannelli kicked off a tour of the province’s 141
small towns, with (the sunny) part of the tour motored by a vespa.
Now closing out the journey, Marco and his journalists have visited
a different municipality each day they were on the road. With each
new town they visit, they tell the story of its inhabitants in
real-time using a dedicated, multimedia-rich Scribble event.
Journalists report from the field using the mobile app,
writing reports about their visit and conducting live Q&As
and interviews with the residents. At the same time, back in the
newsroom, an editor oversees the content and moderates readers’
incoming questions. It’s collaborative storytelling,
that generates new readers and engages the online
community. 

(continua a leggere
l’articolo sul blog di
ScribbeLive)

Organizzato da

Con il supporto di

Main Sponsor

Sponsor

Patrocinio di

In collaborazione con

un ringraziamento a