A Glocal13, tra cinema, improvvisazione teatrale e giornalismo

his-girl-fridayGiornalismo digitale è passione, tecnica, professionalità ma anche creatività : nel nostro programma abbiamo dato spazio anche a quei talenti e peculiarità personali che fanno la differenza.

Una passione per il cinema – che si aggancia anche alla collaborazione tra il nostro festival e il concorso per giovani filmaker Documentamy – per un giornalista glocal. Aperitivo tra pellicole, tastiere e bit è il titolo di un incontro con il direttore di Rete55, Matteo Inzaghi che, tra una chiacchiera e uno spritz, ci terrà compagnia parlando del magico legame tra cinema e di giornalismo.

Appuntamento al Twiggy il 14 e il 15 novembre alle ore 19.30, dopo i lavori del festival e prima delle serate a tema, per raccontare quello che Inzaghi definisce il rapporto tra la pellicola e “il più bel mestiere del mondo”. Per i nostri lettori una – ci auguriamo gradita – sorpresa grazie a Twiggy: i primi 10 che manderanno una email a festivalglocal@gmail.com con oggetto “Aperitivo al Twiggy con #glocal13” avranno l’aperitivo offerto.

Ma non solo le serate di Glocal si concludono con gusto: ci piace iniziare le giornate con grande energia.

Venerdì 15 e Sabato 16 novembre 2013 alle ore 08.15 nella Sala Campiotti della Camera di Commercio, piazza Monte Grappa 5 i Plateali improvviseranno un’inedita rassegna stampa.

Per #Glocal13, infatti, i Plateali – rapprentati al festival da Michelangelo Consiglio, Gianni Cioffi e Stefano Beghi – hanno pensato un format tutto nuovo, le Notizie Plateali, per leggere i giornali come non avete mai fatto. La compagnia teatrale più social d’Italia, i primi a portare Twitter a teatro e a fare di Facebook la prosecuzione dei propri spettacoli, ci aspetta per iniziare in maniera glocal il nostro festival.

Organizzato da

Con il supporto di

Main Sponsor

Sponsor

Patrocinio di

In collaborazione con

un ringraziamento a