Lercio Vs Spinoza, Van De Sfroos e Gualtiero Marchesi, le serate di #glocal15

serata glocal È più divertente la realtà o la fantasia? Spinoza e Lercio, i due collettivi di satira più seguiti d’Italia, cercheranno di dare risposta a questa annosa questione incontrandosi sul glorioso palco di Villa Ponti, per una serata che vi farà accasciare dalle risate. L’appuntamento è per giovedì 19 novembre per una delle serate di GlocalNews, il festival del giornalismo.

Grazie al loro sterminato repertorio di immagini, titoli, commenti e naturalmente notizie vere e fasulle (spesso indistinguibili le une dalle altre) Spinoza e Lercio racconteranno l’attualità presente, passata e futura in uno show all’insegna dell’umorismo più cinico, scorretto e liberatorio. Sul palco, per Spinoza ci sarà Stefano Andreoli, per Lercio saranno presenti Patrizio Smiraglia e Augusto Rasori. A condurre la serata Sarah Jane Ranieri, voce di Radio Deejay, che cercherà invano di evitare l’inevitabile rissa che scatterà tra i due schieramenti. Ingresso gratuito, su prenotazione.

Sarà invece Davide Van De Sfroos il protagonista della serata successiva. Venerdì 20 novembre, il cantautore presenta “Terra & Acqua” il progetto che negli ultimi mesi l’ha portato ad esplorare la provincia di Varese. La storia dei territori, le tradizioni, i luoghi, l’arte, verranno raccontati da Davide Van De Sfroos ma non solo. Sarà l’occasione per dare spazio anche alle storie raccolte durante il 141Tour realizzato da VareseNews in occasione di Expo. Ingresso gratuito, su prenotazione.

Una serata in cui sul palco si alterneranno momenti di cooking show e di racconto, di archeologia culinaria e di riscoperta del sapore del 900 è invece quella proposta per il sabato sera.

Con la complicità di Silvia Giovannini, l’archeologa culinaria Samanta Cornaviera ci spiegherà il contesto storico e sociale nel quale sono nate alcune ricette identificative della cucina del territorio, mentre gli chef Matteo Pisciotta e Francesco Testa le prepareranno in diretta, con l’aiuto di qualcuno del pubblico che potrà salire sul palco e affiancarsi a loro. Il Maestro Marchesi interverrà nel dibattito con un’intervista di Anna Prandoni che rivelerà le sue origini e ci permetterà di raccontare la sua storia, per arrivare all’opera La Cucina Italiana, riassunto delle cucine regionali italiane riviste in chiave contemporanea. Ingresso gratuito, su prenotazione.

Le serate sono tutte ad ingresso gratuito, su prenotazione.

Organizzato da

Con il supporto di

Main Sponsor

Sponsor

Patrocinio di

In collaborazione con

un ringraziamento a