Radio Ca’ Foscari e Radio LIUC daranno voce a #glocal15

Processed with MoldivL’anno scorso abbiamo introdotto una novità sul fronte della narrazione e della comunicazione del festival grazie alla presenza di una radio universitaria che si era occupata di realizzare interviste radio agli speaker e podcast riassuntivi di fine giornata sull’andamento di Glocalnews. Quest’anno, visto il successo del format e delle attività, riproponiamo e rilanciamo: saranno infatti due le radio universitarie partner presenti a #glocal15 per realizzare attività di comunicazione radiofoniche oltre che proporre novità che verranno svelate a tempo debito: Radio Ca’ Foscari dell’Università Ca’ Foscari di Venezia e Radio LIUC dell’Università LIUC di Castellanza. Tutte le loro attività e interviste verranno raccolte in questa pagina dedicata del sito del festival.

I nomi

A svolgere le attività radiofoniche di #glocal15 saranno Dario Ardossi, Sara Civali e Maria Parisi per Radio Ca’ Foscari; Francesco Mottola, Sebastiano Bach, Leonardo Vignati, Stefano D’Onofrio, Luca Aspesani, Andrea e Giuseppe Rinaldi per Radio LIUC.

Di più su Radio Ca’ Foscari

Radio Ca’ Foscari è la web radio di Ateneo, nata nel 2007 e oggi alla sua ottava stagione radiofonica. La redazione è composta da 6 regazzi responsabili che condividono con tutto lo staff le attività proposte dal servizio Comunicazione di Ca’ Foscari. Lo staff quest’anno è composta da 50 studenti, 30 dei quali vanno a sostituire il normale turn over degli studenti.

Radio Ca’ Foscari è capace di raccogliere ascoltatori di ogni età e il suo punto di forza è la presenza in ‘rete’ con un sito aggiornato quotidianamente e i social ben presidiati. Dati in continua crescita che la pongono tra le radio web universitarie più attive nel panorama italiano. Grazie alla dimensione internazionale del nostro ateneo e di Venezia, Radio Ca’ Foscari riesce ad attirare l’attenzione da più parti d’Italia e anche all’estero: i nostri ascoltatori sono concentrati nel veneziano e in Veneto ma i contatti arrivano da Torino, dove abbiamo un nostro inviato, Milano, Roma, Napoli e Palermo. All’estero siamo ascoltati dal Giappone, dalla Cina e dagli Stati Uniti, Turchia, Iran, Tunisia. Nel 2014 vince il riconoscimento durante “la festa della rete” di Rimini dei “macchianera Italian Awards 2014, il secondo posto tra le web radio italiane più amate dagli utenti internet.

Di più su Radio LIUC

“Radio LIUC, un mondo diverso in università” è il loro motto, il motto di ragazzi con la grande passione per la radio in comune, con il sogno di guidare una comunità studentesca unica tra tutti gli atenei italiani. Anche se proiettati ad una carriera da top manager o giuristi, hanno scelto di far parte di un team che si differenzia nella pianificazione, organizzazione e realizzazione di progetti e/o attività di interesse generale per l’università LIUC.

Organizzato da

Con il supporto di

Main Sponsor

Sponsor

Patrocinio di

In collaborazione con

un ringraziamento a