Zavatti, Emanuela

CAVEZZOEmanuela Zavatti, 42 anni, è la titolare di un negozio di abbigliamento per donna in taglie forti: il suo negozio si trova in un container marittimo di 60 mt nel centro commerciale Cavezzo 5.9 shop box (www.cavezzo59.it).

Il progetto e’ nato dopo il terremoto che ha colpito l’Emilia il 20 e il 29 maggio 2012. Cavezzo da subito e’ stato uno dei tristi protagonisti per morti e distruzione.

Il negozio di Emanuela, come molti altri, era inagibile gia’ il 20 e, così, da brava emiliana, il 23 aveva gia’ trovato un nuovo locale e vuotato il suo. Pochi giorni dopo, una scossa di assestamento ha reso anche il secondo inutilizzabile. Il 29 anche il garage dove conservava la merce e’ diventato inagibile e ma fortunatamente non e’ crollato a differenza di molti edifici intorno a casa sua, dove – racconta – “tutto cadeva come in un cartone animato e polvere e urla rendevano tutto un orribile incubo.questo giorno ci ha cambiato la vita abbiamo perso certezze , vite, lavoro eil nostro futuro”.

Il 5.9 – aggiunge – nasce da un gruppo di commercianti che si sono uniti autofinanziandosi che hanno pensato di crearsi un’opportunità, per poter lavorare non fare morire il centro del nostro paese e per non permettere a un terremoto di piegarci o aspettare uno stato che non sarebbe arrivato come sta accadendo”.

Organizzato da

Con il supporto di

Main Sponsor

Sponsor

Patrocinio di

In collaborazione con

un ringraziamento a