Amato, Flavia

Flavia Amato

Archeologa
Flavia Amato, archeologa professionista, nasce a Palermo nell’ottobre del 1985. Dopo una prima esperienza nel campo dell’archeologia subacquea dove raggiunge il grado di operatore tecnico archeologo ed operatore di fotografia e cinematografia digitale, si laurea nel 2010 presso l’Università degli studi della sua città. Si trasferisce a Bologna subito dopo ed intraprende diverse campagne di scavo archeologico che la portano a lavorare tra la Romagna, la Sardegna e la Sicilia. Partecipa, tra gli altri progetti, alla prima missione archeologica italiana negli Stati Uniti d’America, indagando il sito di Cahokia, posto lungo le sponde del Mississippi. Dopo l’esperienza americana, che la porta a soggiornare presso la Washington University di Saint Louis, si laurea a Bologna nel 2013. In seguito, si trasferisce per circa un anno ad Oxford dove collabora con il locale museo. Rientrata in Italia lavora per qualche tempo come archeologo da campo mentre continua la sua formazione presso la Scuola Interateneo di Specializzazione in Beni Archeologici dove stringe ottimi rapporti con l’Università Ca’ Foscari di Venezia che la portano ad avviare un’intensa ricerca nell’area del Caucaso lungo il corso del Kura, nell’attuale Georgia. Oggi Flavia è un’archeologa professionista affermata che ha base nel Delta del Po. Collabora con le locali Soprintendenze, con i Musei del Territorio, con diverse amministrazioni comunali nonché con i gruppi archeologici locali portando avanti numerosi progetti incentrati in un’ottica di archeologia pubblica e partecipata. Consulente per l’Ente Parco Regionale Veneto del Delta del Po ha curato personalmente la candidatura a Marchio del patrimonio europeo 2021 promuovendo il primo sito tematico a livello nazionale denominato “Terre d’acqua, terre nell’acqua. Delta del Po e Venezia” che vede il Parco Veneto legato ai Musei Archeologici Nazionali di Adria, Altino e Venezia ed al Museo Delta Antico di Comacchio. Nel suo percorso lavorativo e di vita una cosa, in particolare, lega le sue diverse esperienze: l’acqua. Dalle sponde cristalline della sua Sicilia, alle torbide acque del Mississippi, passando per le tumultuose rive del Kura, Flavia alla fine si è fermata lungo le tranquille sponde del Delta e dedica la sua carriera alla ricerca di civiltà e popoli scomparsi che hanno vissuto in stretto contatto con questa preziosa risorsa che oggi forse sottovalutiamo.

Interverrà a:

Panel
13 novembre 2021
16:00-18:00
 Torna agli speaker

Alan Cooper

Vice President

Biography

A wonderful serenity has taken possession of my entire soul, like these sweet mornings of spring which I enjoy with my whole heart. I am alone, and feel the charm of existence in this spot, which was created for the bliss of souls like mine. I am so happy, my dear friend, so absorbed in the exquisite sense of mere tranquil existence, that I neglect my talents. I should be incapable of drawing a single stroke at the present moment. I throw myself down among the tall grass by the trickling stream; and, as I lie close to the earth. Thousand unknown plants are noticed by me. When I hear the buzz of the little world among the stalks, and grow familiar with the countless.

Chronology

2013-Present
CTO, Senior Software Engineer of Apple Co.
2008-2013
Senior Software Development, Project Manager, Cisco Network
2000-2008
Team Leader, Software Design and Development, Asus
1997-2000
Massachusetts Institute of Technology, Computer Engineering

Skills

Photography90%
Animation70%
Coding Skill100%
WordPress 85%

Contact Info

Phone : (1)-1234-4444
Email : Contact@GoodLayers.com

Organizzato da

Con il supporto di

Main Sponsor

Sponsor

Patrocinio di

In collaborazione con

un ringraziamento a