Calabresi, Mario

Mario Calabresi

Giornalista - Scrittore
Sono nato a Milano il 17 febbraio (giorno in cui nel 1600 la Chiesa mise al rogo Giordano Bruno in Campo dei Fiori a Roma e giorno in cui fu arrestato nel 1992 Mario Chiesa e scoppiò Tangentopoli) da madre torinese e padre romano. Il mio anno è il 1970, a Milano allora c’era ancora la nebbia, quella vera, e pochi mesi prima era scoppiata una bomba nella Banca dell’Agricoltura in Piazza Fontana, Quella strage ha cambiato la vita del nostro Paese e della mia famiglia. Per raccontare quella storia ho aspettato 35 anni, poi ho scritto nel 2007 “Spingendo la notte più in là”. Quell’anno sono anche diventato padre di due gemelle, Emma e Irene. Prima però erano successe altre cose, avevo studiato Storia, giocato a basket, nuotato tanto e letto tantissimo. Sono diventato giornalista per curiosità del mondo, la redazione parlamentare dell’Agenzia Ansa a Montecitorio è stata la mia scuola, ci sono arrivato con uno stage e ci sono rimasto 5 anni scoprendo le cucine della politica. Ho lavorato alla Stampa, che mi mandò a New York dopo l’11 settembre. In America ci sono tornato come corrispondente di Repubblica per seguire la campagna elettorale di Barack Obama, la cosa più bella che abbia fatto. Sono tornato in Italia per fare il direttore della Stampa, sette anni a inventarmi qualcosa di nuovo ogni giorno. Poi sono stato direttore di Repubblica per tre anni, fino a febbraio. Amo la fotografia (sulle storie dei fotografi ho scritto “A occhi aperti”), il vino che abbia una storia e viaggiare. Ho vissuto una vita in ritardo adesso amo arrivare in anticipo

Interverrà a:

Panel
9 novembre 2019
16:00-18:00
Panel
9 novembre 2019
14:00-16:00

Google e il futuro dell’informazione

Sala Campiotti, piazza Montegrappa 5
 Torna agli speaker

Alan Cooper

Vice President

Biography

A wonderful serenity has taken possession of my entire soul, like these sweet mornings of spring which I enjoy with my whole heart. I am alone, and feel the charm of existence in this spot, which was created for the bliss of souls like mine. I am so happy, my dear friend, so absorbed in the exquisite sense of mere tranquil existence, that I neglect my talents. I should be incapable of drawing a single stroke at the present moment. I throw myself down among the tall grass by the trickling stream; and, as I lie close to the earth. Thousand unknown plants are noticed by me. When I hear the buzz of the little world among the stalks, and grow familiar with the countless.

Chronology

2013-Present
CTO, Senior Software Engineer of Apple Co.
2008-2013
Senior Software Development, Project Manager, Cisco Network
2000-2008
Team Leader, Software Design and Development, Asus
1997-2000
Massachusetts Institute of Technology, Computer Engineering

Skills

Photography90%
Animation70%
Coding Skill100%
WordPress 85%

Contact Info

Phone : (1)-1234-4444
Email : Contact@GoodLayers.com

Organizzato da

Con il supporto di

Main Sponsor

Sponsor

Patrocinio di

In collaborazione con

un ringraziamento a