Dagli Stati Uniti a Varese: dalle multinazionali alle piccole imprese tra comunicazione e giornalismo

Usa Varese

di Azzurra Digiovanni, Claudio Rinaldi Alessandra Parla

video di Federica Zille e Giulia Ronchi

“Nella Silicon Valley c’è un boom di start up nate grazie alle idee dei giovani”, questa la considerazione di Luca Spada, Ceo di Ngi, che apre l’incontro “Dagli Stati Uniti a Varese: dalle multinazionali alle piccole imprese tra comunicazione e giornalismo”. Durante il Panel mediato dal direttore di VareseNews Marco Giovannelli, nomi importanti come Dario Di Vico, giornalista del Corriere della Sera, Marco Bardazzi, responsabile relazioni esterne Eni, Luigi Caricato, direttore della comunicazione BTcino, Mafe De Baggis, freelance, discutono del rapporto tra imprenditoria e giornalismo analizzandolo a livello locale e a livello globale.

Di Vico evidenzia il ruolo del giornalismo: interrogare le imprese e fornire al pubblico un’analisi. La funzione della comunicazione è quella di fare da intermediario tra aziende e consumatori. Secondo Luigi Caricato, prima di internet il cliente aveva un dialogo diretto con i dipendenti e non con l’azienda. Ora, grazie a internet e ai social, il cliente parla direttamente con i responsabili dell’azienda.

 

 

L’importanza di una forte connettività non interessa solo le multinazionali ma anche le piccole imprese.

Internet è un cambiamento epocale e culturale, una rivoluzione per le aziende.

Organizzato da

Con il supporto di

Main Sponsor

Sponsor

Patrocinio di

In collaborazione con

un ringraziamento a